• Kaleidos

Matrimonio anni cinquanta

Fiori, addobbi, vestiti degli sposi e degli invitati, menù, intrattenimento… un matrimonio vintage anni’50 deve ovviamente essere organizzato nei minimi dettagli, nulla va lasciato al caso.

A partire dalle partecipazioni che saranno semplici ma con grafiche classiche dell’epoca, stile menù tavola calda, oppure potremmo scegliere di stamparle su un fondo rosso con pois bianchi. Un’alternativa stravagante ma di sicuro effetto potrebbe essere anche quella di rifarsi ai dischi in vinile che segnarono quell’epoca e scegliere proprio questo tema come filo conduttore del matrimonio “anni '50”.

La scelta dei dettagli dipende soprattutto da come vuoi trattare il tema "anni ‘50", se con un’immagine tenue e romantica o in maniera un po’ nostalgica.

La location potrebbe essere a tema "tavola calda" o "drive-in” pensando ad un’ambientazione più nostrana oppure rifacendosi agli anni 50 old America. Nel secondo caso non sarà un matrimonio chic ma un must dell’epoca, con una scelta di cibo adeguata: pop-corn, hamburger, patatine fritte e frullati, immancabili le bottiglie di Coca-Cola in vetro. Le stesse bottigliette che, svuotate del contenuto e munite di cartoncino con scritto il nome, potrebbero servire come segnaposto, posizionate sui classici vassoi in latta, sempre della Coca-Cola.

Se invece si preferisce una soluzione più sobria, più nostalgica meglio optare per colori pastello, delicati e adatti alla situazione, con decorazioni floreali vintage. In entrambi i casi, non dovrebbero mancare gelati gusti panna e cioccolato e limone e fragola!

Per quanto riguarda l’abito della sposa, lo stile e le regole da seguire sono chiare: un abito morbido, stretto attorno alla vita, gonna ampia a palloncino, lunga fin sotto al ginocchio. Il velo deve essere corto, meglio se si sceglie un cappellino con veletta, e su un’acconciatura raccolta come le dive di Hollywood dell’epoca, scarpe con tacco basso da sostituire al momento del ballo con immancabili ballerine!

I pois colorarono quel periodo, quindi se opterete per fare partecipazioni dove saranno presenti i pois, potrete abbinare a questa scelta, un bel nastro a pois per i capelli. Non dovranno mancare per le damigelle fasce in vita sempre a pois, il vero marchio dell’epoca!

Lo sposo indosserà un immancabile smocking con scarpe di vernice bicolor e bombetta. Per richiamare i pois nulla vieta che dal taschino dello smocking spunti un fazzolettino a tema.

Gli invitati saranno chiaramente chiamati a partecipare a questa "recita" collettiva sfoggiando i loro abiti e accessori più adatti alla scelta degli sposi.

L’intrattenimento potrà essere sottolineato dalla presenza di un jukebox dove saranno inseriti dischi di Elvis, Buddy Holly, Jerry Lee Lewis, Chuck Berry o da un intrattenimento live con la stessa scelta di musiche e balli dell’epoca.

Con quale mezzo si sposteranno gli sposi?

Una fiat 500 decappottabile originale o ... una Cadillac rossa!





Post recenti

Mostra tutti